Questo sito utilizza cookie. Cliccando su
Accetto
o proseguendo nella navigazione o effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Assosef Aderisce a Asvis | Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile

The Green Banker

Chi siamo

ASSOSEF | ASSOCIAZIONE EUROPEA SOSTENIBILITA' E SERVIZI FINANZIARI è un'Associazione no profit dedicata a operatori del settore e a istituti bancari, finanziari, assicurativi. Si prefigge di essere un polo di sviluppo di competenze, di condivisione e di confronto degli Istituti nella loro relazione con la sostenibilità ambientale, sociale, economica, culturale, istituzionale. Il focus della sua attività è il mercato retail, con al centro l'attività degli Istituti finanziari verso famiglie e piccole/medie imprese e, in genere, verso l'economia reale.

XII Edizione | 2018







XII GGB 2030
Gran Premio Sviluppo Sostenibile

Financial Services for SDGs

Unipol Gruppo si aggiudica il XII GGB 2030
Gran Premio Sviluppo Sostenibile
unipol-gruppo_0_0



Motivazione del Comitato Scientifico

Unipol Gruppo ha dimostrato di avere piena e significativa consapevolezza della necessità di integrare nella propria strategia e nella declinazione operativa i Sustainable Development Goals. Questa consapevolezza è evidente nella rendicontazione societaria dove si può rilevare come 9 dei 17 Goals sono attivamente affrontati con azioni durature. Il Comitato Scientifico ha apprezzato particolarmente l’impegno profuso negli obiettivi indicati nel rapporto ASviS come critici per il Paese, tra cui la lotta alla povertà e la riduzione delle disuguaglianze, il sostegno ad iniziative per la biodiversità e alle comunità locali innovative. In particolare, una menzione merita l’impegno sul fronte delle iniziative in tema di qualità del lavoro e consumi e produzioni sostenibili. Unipol si è dotata  adeguatamente di sistemi per una crescente valutazione degli investimenti secondo i criteri ESG, etici e di sostenibilità e si è anche fortemente attivata per costruire prodotti alla clientela retail particolarmente coerenti con gli obiettivi dello sviluppo sostenibile.

Chi sono i componenti del Comitato Scientifico

Leggi i criteri per l'assegnazione del Gran Premio


 



Hall of Fame. Tutti i vincitori 
 

Note

Dalla XI edizione-2017 il Premio è stato ridenominato in GGB 2030 | Gran Premio Sviluppo Sostenibile
Dal 2010 al 2016 il Premio è stato assegnato per gli Impatti Indiretti e per quelli Diretti
Nel 2008 e 2009 il Premio è stato assegnato per Impatti Indiretti
Nel 2007 il Premio Green Globe Banking non è stato assegnato

 
 



Premio ad Honorem


Al Dipartimento della Protezione Civile 
il Gran Premio Sviluppo Sostenibile 2018
XII GGB 2030 - Ad Honorem









Motivazione del Presidente e del Consiglio Direttivo Assosef

Ci accorgiamo della fondamentale importanza del Dipartimento della Protezione Civile quando avvengono gravi calamità e tutti noi apprezziamo l’eccezionale  contributo di organizzazione, di efficienza, di sicurezza, di soccorso e di speranza che il Dipartimento assicura alla popolazione. Altrettanto fondamentale è l’insostituibile lavoro della Protezione Civile nelle attività di studio e di analisi improntate alla previsione, prevenzione e mitigazione dei rischi. Intervenendo sui rischi che interessano i nostri territori, la Protezione Civile ci indirizza tutti i giorni verso la consapevolezza della fragilità del territorio stesso, minacciato sia dai rischi naturali sia da quelli legati alle attività dell’uomo e ci convince della necessità di adottare con vigore e  urgenza una cultura di sviluppo sostenibile. Il Consiglio Direttivo di Assosef riconosce e apprezza questo preziosissimo contributo e assegna all’unanimità il Gran Premio Ad Honorem al Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

 

Non solo finanza, ma anche un Gran Premio Ad Honorem per chi si è distinto nello Sviluppo Sostenibile

Ogni anno, dal 2010, viene assegnato il GGB 2030 - Ad Honorem a una organizzazione, ente, impresa, persona, anche di matrice non finanziaria che si sia particolarmente distinta nel campo dello Sviluppo Sostenibile
 
 





XII GGB 2030
Financial Services for SDGs
Conference
 


Finanza Sostenibile per l'economia reale

Non solo investimenti e gestione dei capitali nel perimetro della Finanza Sostenibile. Dalla sua  fondazione il progetto Green Globe Banking 2030 è stato dedicato alla capacità delle banche e del sistema finanziario di ingaggiare famiglie e piccole imprese. Una finanza che si esprima tutti i giorni, una Finanza Sostenibile nel Quotidiano, che coinvolga le attività Retail. Un modo di fare finanza che promuova, sostenga e premi, con prodotti e servizi innovativi, i comportamenti e i consumi sostenibili di quella moltitudine di famiglie e piccole e medie imprese servite quotidianamente dal sistema finanziario del Paese. Un progetto che privilegia le masse e i grandi numeri più delle nicchie e che rende protagonista il sistema finanziario nel fornire gli strumenti per indirizzare la società verso obiettivi di un nuovo benessere e qualità della vita in armonia con i bisogni sociali, ambientali ed economici della contemporaneità.

Alla Conference, il cui titolo è Finanza sostenibile per l'economia reale: il ruolo dei Sustainable Development Goals, hanno parteciperanno prestigiosissimi relatori ed è stata l'occasione per fare il punto della situazione sul ruolo del sistema finanziario nella strategia italiana per l'Agenda 2030.

Hanno partecipato (in ordine di apparizione)

  • Marco Tarantola - Vice Direttore Generale BNL Gruppo BNP Paribas
  • Marco Fedeli - Presidente ASSOSEF Associazione Europea Sostenibilità e Servizi Finanziari
  • Enrico Giovannini - Portavoce ASVIS Alleanza Italiana Sviluppo Sostenibile
  • Ruggero Po - Giornalista, scrittore e conduttore radiofonico
  • Francesco Morace - Presidente FUTURE CONCEPT LAB | Fondatore Festival della Crescita
  • Paolo Garonna - Segretario Generale FEBAF Federazione Banche Assicurazioni Finanza
  • Federico Arcelli - Docente Straordinario UNIVERSITA' MARCONI | Partner Oliver Wyman
  • Andrea Limone - Amministratore Delegato PERMICRO
  • Francesco Timpano - Professore Ordinario UNIVERSITA' CATTOLICA | Vice Presidente ASSOSEF
  • Chiara Ricci - ESG Analyst & Operations INTEGRATE
  • Mauro Bombacigno - Direttore Engagement BNL Gruppo BNP Paribas

La Conference è stata come d'abitudine improntata al concetto multistakeholder, modello che ha innescato scenari e punti di vista differenti. Gli interventi di Marco Fedeli (è necessario uno scatto in avanti verso la finanza sostenibile retail, quella che si occupa del rapporto quotidiano tra famiglie e piccole e medie imprese e sistema finanziario], che ha riportato anche alcuni dati di una ricerca di mercato appositamente commissionata da Assosef all'Istituto Demos, e Enrico Giovannini (bisogna eliminare i limiti per la rendicontazione non finanziaria delle imprese e sviluppare un deciso programma di formazione manageriale sul senso strategico e competitivo dello sviluppo sostenibile) hanno fatto da prologo ad un dibattito, sapientemente condotto da Ruggero Po, che con gli autorevoli interventi del sociologo Francesco Morace, degli economisti Paolo Garonna e Federico Arcelli, del manager Andrea Limone, ha spaziato dal ruolo dell'Europa e dalla necessità di investimenti sempre più consistenti per sostenere i grandi cambiamenti ambientali e sociali in atto, al passaggio dall'economia finanziaria all'economia reale, alla consapevolezza e diffusione di una cultura della buona finanza, al radicamento della sostenibilità nei trend della società attuale, agli sviluppi tecnologici e al loro rapporto con la sostenibilità, alla microfinanza e alla situazione in chiaroscuro dello sviluppo sostenibile in Italia.




Molto interessante anche il progetto annunciato da Francesco Timpano riguardo un sistema di monitoraggio degli impatti delle attività finanziarie sui Sustainable Development Goals con l'obiettivo di fornire rating comparabili e utilizzabili per verificare le performance del sistema finanziario. Nelle intenzioni, l'ipotesi di lavoro coinvolge alcune università e associazioni rappresentative della finanza e partner tecnologici. Chiara Ricci ha sintetizzato alcuni elementi delle metodologie e degli strumenti tecnologici e di intelligenza artificiale utilizzabili in questo ambizioso progetto. 



 I protagonisti della XII GGB 2030 Conference








Una 'staffetta' per la Finanza Sostenibile

L'evento si è svolto nella nuova e splendida sede di BNL Gruppo BNP Paribas, e il Vice Direttore Generale Marco Tarantola ha fatto gli onori di casa introducendo i lavori della XII edizione nell'Auditorium gremito da oltre 200 persone.
Con questa collaborazione e con l'intervento di Mauro Bombacigno si è concretizzata quindi una 'staffetta' di grandissimo significato: insieme al Comitato Scientifico, il Gran Premio è stato consegnato a Unipol dal Vincitore delle scorsa edizione, BNL Gruppo BNP Paribas, appunto. Un gesto di grande spessore culturale in cui le eccellenze della Sostenibilità finanziaria si uniscono in un'ideale stretta di mano verso gli obiettivi SDGs. Uno spirito coopetitivo (cooperation before competition) che accomuna i leader della Finanza Sostenibile del Paese.
 

 
 


 

Approved by
 







Press Office
 




 

Assosef